Il buco di mia moglie

807 Share

Il buco di mia moglie

Questi cookie saranno memorizzati nel tuo browser solo con il tuo consenso. Un bastardo! Un dolce con il buco, un dolce semplice, soffice e buonissimo che deve essere rigorosamente accompagnato da una tazza di the, tisana o infuso, bollente ed il pomeriggio prende tutto un altro sapore. Non ti denuncio se te ne vai! Quando Il melograno è di stagione Io di solito ci mette chicchi dentro…. Non ne ebbi il coraggio, la forza, la volontà di farlo. Penetrarla forte, senza ritegno, come piaceva a lei. E a volte qualche pezzo mancava o lo ritrovavo in seguito. Come quando fuori piove!!!!

Lascia un commento Annulla risposta Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Mi accorsi dopo qualche giorno,che gli slip e i reggiseni erano sempre spostati da dove li stendevo io e messi. Da li a poco inizia a gemere e ad emettere degli urli trattenuti che evidenziano la voglia di esplodere di godimento. Sentivo le sue mani accarezzarmi il seno e i capezzoli e poi stringerli forte per rilasciarli subito , baciali e leccarli , provando una sensazione strana, nuova e meravigliosa , mai avvertita prima. Ora ha quasi due anni il mio bambino e ho saputo che tornato giù , anche lui ha avuto un altro figlio da sua moglie Rosa. Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:. Non capivo nemmeno che lo stavo tradendo partecipando. Questo per dirvi a che punto ero arrivata ,non voglio dire una parola grossa , ma lo odiavo… Era passata una settimana e non gli parlavo quasi più , se non solo per cose ordinarie e di utilità. Volete la ricetta? Ti faccio arrestare da mio marito!

Clara se ne accorse, ma da vera donna, non fece cenno a nulla. Dicendo quelle parole iniziai a godere di più. Inconsciamente preparai tutto per tre. Quando successe il fatto che sto per confessare ,ne avevo 26 di anni. Mi accorsi subito durante la penetrazione che era di maggiori dimensioni di quello di Tano, lo sentivo colmarmi dentro ,mi dava una sensazione mai provata ,sentirmi la vagina colma. E a volte qualche pezzo mancava o lo ritrovavo in seguito. Dopo qualche minuto, nudo, contro il freddo tavolo bianco, Clara scelse di spogliarsi difronte a me. Mi misi a servire pranzo , avevo tristezza in quei momenti, con mio marito vicino sapendo che lo avevo tradito poche ore prima.

Quando successe il fatto che sto per confessare ,ne avevo 26 di anni. Dovevo solo pazientare e aspettare che passasse ancora poco più di una settimana. Tiziana infatti, suo padre non lo ha mai conosciuto. Io scelsi il miele e le fragole. Create your forum and your blog! Oggi ha un vestitino sbracciato e scollato sia davanti per mettere in evidenza il prorompente seno sorretto da apposito reggiseno invisibile, tanto invisibile che mentre la guardo per descriverla, intravedo la forma dei capezzoli che mi fanno eccitare maledettamente, anche perché forse accortasi di quanto sto facendo si stà atteggiando ed le si sono rizzati. La presi per i fianchi, la voltai con decisione e senza pensarci due volte, la penetrai da dietro. Ha ancora dieci giorni da stare qui , se non lo sbatto fuori prima io. Mi cercava sessualmente , mi accarezza e stringeva:.

Non volevo , lo giuro sulla mia vita che non volevo , ma non ebbi più la forza di oppormi quando lo sentii dentro di me. O meglio, un limbo tra un set a luci rosse ed il paradiso. Lui non me la chiesto direttamente , ma me lo ha fatto capire…. La risposta immediate anche stasera dopo che Katia te lo ha lubrificato per bene, e mio marito farà le riprese del caso. Ero furibonda , non avevo più voce per gridare ,ceravo di scalciare, ma riuscivo a muovere le gambe solo nel vuoto. In quei pochi giorni che era ospite, si era presa una amicizia con me che io non gli avevo mai dato , probabilmente pensava che per il fatto di essere amicissimo di mio marito , lo fosse anche di me. Avemmo un rapporto sessuale intenso , mi venne ancora dentro , come se fosse mio marito. In camera con tutti i buchi pieni che dice dai infilalo mi hanno appena penetrato in ter possibile che non riuscite.

Glielo vidi , era ancora eretto ,molto grosso e lungo , con un glande violaceo. Chi lo avrebbe mai detto! Penetrarla forte, senza ritegno, come piaceva a lei. E io non scherzo affatto! Mi accorsi dopo qualche giorno,che gli slip e i reggiseni erano sempre spostati da dove li stendevo io e messi. Mi dava del tu ,in modo molto personale come una vecchia amica e questo mi infastidiva. Ha ancora dieci giorni da stare qui , se non lo sbatto fuori prima io. Non mi vergogno più a mostrarli e se vedono che tipo di biancheria indosso. In quel periodo accadevano episodi strani di cui mettevo al corrente anche mio marito , ma che catalogava come casualità ,ma che io definivo sconcertanti , per non dire perversi.

511 Share

Il buco di mia moglie

Dimmi che sei la mia donna e io il tuo uomo. Non sono una bellezza particolare ,non ero e non sono una ragazza appariscente , non sono mai stata nemmeno sexy ,per mentalità ed educazione e per il ruolo che avevo e ho ,essendo la moglie di un carabiniere ,ma ero una ragazza carina e seria e soprattutto molto innamorata di mio marito. Clara è una donna prorompente con una fisicità molto forte ed è sicuramente una provocatrice nata. Rispondi Cancella risposta Scrivi qui il tuo commento Ma non lo feci , anche se le sue avance diventavano sempre più audaci e spinte. Ha sempre vissuto con una madre che si è adatta a fare qualsiasi lavoro pur di non farle mancare niente. Non volevo , lo giuro sulla mia vita che non volevo , ma non ebbi più la forza di oppormi quando lo sentii dentro di me. Quando fummo soli in camera , mi arrabbiai molto con mio marito , fino quasi a litigare , che non lo avevamo mai fatto.

Nel corso degli anni, più e più volte, mi son chiesto se fossi io quello pervertito e sesso dipendente oppure lei, una maiala senza precedenti. Feci una corsa scalza e mi infilai in camera mia ,girandomi subito verso la porta e chiudendomi dentro con un giro di chiave. Fu un attimo ,mi sentivo paralizzata , sudavo e ansimavo ,in quel momento sentii il suo glande strusciare sui miei peli e poi spingere al centro della mia fessura , divaricarla ed entrare penetrandomi. Molto cambiata, sono diventata più maliziosa ed estroversa ora mi piace ostentare la mia bellezza , le mie forme e il mio look diventato frivolo , a mio marito non piace ma mi tollera. Tano sapeva che Enzo non mi era simpatico e che mal lo sopportavo e non perdevo occasione in modo gentile ed educato di farglielo capire,ma quella sera glielo dissi chiaro. Ogni commento e suggerimento è gradito. Io bollivo di vergogna e dalla rabbia , era maleducato , era ospite a casa nostra e faceva il padrone , non mi piaceva assolutamente il suo comportamento. Lo sentii irrigidirsi , inarcasi e guardarmi negli occhi , mentre il suo glande spingeva il mio utero più a fondo , riversandoci contro i getti del suo piacere sotto forma di caldo sperma. Proprio in uno dei miei viaggi di lavoro, ebbi il piacere ormai molti anni fa, di conoscere la bellissima Clara: donna affascinante che non sembrava essere scalfita dal tempo e dalle ingiustizie della vita. Privacy e cookie: Questo sito utilizza cookie.

Sei eccitata, scommetto che ti piace? Non volevo ammetterlo a me stessa , ma mi piaceva , contro la mia volontà iniziai a godere. La vita è davvero semplice, ma noi insistiamo nel renderla complicata. Io bollivo di vergogna e dalla rabbia , era maleducato , era ospite a casa nostra e faceva il padrone , non mi piaceva assolutamente il suo comportamento. Un dolce che ha accompagnato le mie merende da ragazzina quello alle mele di mia madre era uno spasso e quelle da nuora, perché mia suocera faceva un ciambellone da urlo con le mandorle sopra!!!!! Toglilo e togliti da dosso , non mi toccare perchè ti denuncio. Una mattina, ritrovati entrambi in cucina a far colazione, una leggera e fioca luce illuminava il pigiama di seta di Clara, mia suocera. Mi chiamo Maria , sono felicemente sposata da sei anni e con mio marito Tano diminutivo di Gaetano e ci vogliamo molto bene. Chiesi a mio marito se li toccasse lui , ma mi rispose di no ,dicendo che avevo le fisse.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Fu un attimo ,mi sentivo paralizzata , sudavo e ansimavo ,in quel momento sentii il suo glande strusciare sui miei peli e poi spingere al centro della mia fessura , divaricarla ed entrare penetrandomi. Dimmi che sei la mia donna e io il tuo uomo. Inutile dire che la gonna è corta e che vista da dietro poggia accuratamente sul culo sodo e tondo. Il rapporto con Clara, fu come ho già accennato, sin da subito molto ambiguo. Con mio marito guardammo la tv e dopo andammo a letto. La preparazione semplice si presta a farlo con i bimbi senza problemi ed io lo faccio con le piccole… La farina va ovunque magari, ma poi si pulisce non temete!!!! Quando successe il fatto che sto per confessare ,ne avevo 26 di anni.

Chiesi a mio marito se li toccasse lui , ma mi rispose di no ,dicendo che avevo le fisse. Mi accorsi dopo qualche giorno,che gli slip e i reggiseni erano sempre spostati da dove li stendevo io e messi. I cookie necessari sono assolutamente essenziali per il corretto funzionamento del sito Web. Mi ami Enzo? Create your forum and your blog! Ora ha quasi due anni il mio bambino e ho saputo che tornato giù , anche lui ha avuto un altro figlio da sua moglie Rosa. Pranzammo , cercavo di evitare di entrare nei loro discorsi , anche se Enzo faceva di tutto per strascinarmici , abbozzavo un sorriso alle sue battute. Cosa fare ormai la conosco e mentre il terzo la penetra io le infilo il cazzo in gola e una zucchina nel culo assieme agli altri cazzi cosi mi sussurra sono tutti superdotati ma tù metti sempre la ciliegina e mi limona appassionatamente facendomi passare quel briciolo di gelosia. E poi mi crederebbero?

Senior Member. Mi sentivo invincibile e potente. Quando Il melograno è di stagione Io di solito ci mette chicchi dentro…. Toglilo e togliti da dosso , non mi toccare perchè ti denuncio. Mi chiese se avessi voglia di qualcosa in particolare, riferendosi alla colazione.. Stranamente pensavo a Enzo in modo diverso. E se lui diicesseche godevo! E più lei mi chiedeva di metterglielo tutto, più la mia eccitazione aumentava. Ma mi era piaciuto. Una mattina ci trovammo a casa tutte e due , lui aveva fatto il turno di notte ed era rientrato alle sei e mezza , mio marito si era alzato alla stessa ora per iniziare il turno di lavoro delle sette.

478 Share

Il buco di mia moglie

Penetrarla forte, senza ritegno, come piaceva a lei. Enzo per riparare il motore , faceva i turni sullo yacht. Era una condizione strana , peccaminosa , depravante, con Enzo che cercava di guardarmi negli occhi , mentre io gli sfuggivo e mio marito ignaro che parlava con entrambi. Sapeva che non mi piaceva e che lo sopportavo mal volentieri , ma a me dava un fastidio enorme che lo giustificasse sempre. E poi mi crederebbero? Mi ami Enzo? Che lo stringevo! Ero furibonda , non avevo più voce per gridare ,ceravo di scalciare, ma riuscivo a muovere le gambe solo nel vuoto. O meglio, un limbo tra un set a luci rosse ed il paradiso.

E io non scherzo affatto! Volete la ricetta? In quel momento, non pensai più a nulla se non al suo corpo nudo che camminava verso di me. Oggi ha un vestitino sbracciato e scollato sia davanti per mettere in evidenza il prorompente seno sorretto da apposito reggiseno invisibile, tanto invisibile che mentre la guardo per descriverla, intravedo la forma dei capezzoli che mi fanno eccitare maledettamente, anche perché forse accortasi di quanto sto facendo si stà atteggiando ed le si sono rizzati. Che situazione. Molto cambiata, sono diventata più maliziosa ed estroversa ora mi piace ostentare la mia bellezza , le mie forme e il mio look diventato frivolo , a mio marito non piace ma mi tollera. Acconsenti controvoglia , ma proprio non mi andava di mettermi in casa qualcuno che per me era uno sconosciuto , anche se loro erano molto amici. Ma non lo sentivo il suo pene ,era piccolo in confronto a quello di Enzo.

Non avrei voluto , ma mi ero innamorata… mi ero innamorata davvero di lui , ora lo amavo più di mio marito, con tutta me stessa e avevo paura…. Per ulteriori informazioni, anche sul controllo dei cookie, leggi qui: Informativa sui cookie. Ero stufa che quando gli dicevo che il suo modo di guardare mi dava fastidio , mi imbarazzava , mi rispondeva :. Stai commentando usando il tuo account Facebook. Mio marito annui felice, ma io precisai subito :. Non volevo ammetterlo a me stessa , ma mi piaceva , contro la mia volontà iniziai a godere. La presi per i fianchi, la voltai con decisione e senza pensarci due volte, la penetrai da dietro. Inutile dire che la gonna è corta e che vista da dietro poggia accuratamente sul culo sodo e tondo.

Group: Founder Posts: 65, Status:. Dimmelo se no smetto e me ne vado. Ero stufa che quando gli dicevo che il suo modo di guardare mi dava fastidio , mi imbarazzava , mi rispondeva :. Pensate che fiducia aveva mio marito di lui. Molto cambiata, sono diventata più maliziosa ed estroversa ora mi piace ostentare la mia bellezza , le mie forme e il mio look diventato frivolo , a mio marito non piace ma mi tollera. Non ti farà male! Ma non ci fu niente da fare, fui irremovibile. Ma non lo sentivo il suo pene ,era piccolo in confronto a quello di Enzo. In pochi giorni nel suo soggiorno a casa mia , si prese una confidenza che io non volevo e non gli avevo mai dato , senza che mio marito dicesse nulla. Ma ero troppo presa da quel rapporto sessuale , nuovo e diverso per me da quelli che avevo con mio marito , che piacevolmente mi abbandonai a lui.

Dormivamo nella stessa stanza come due fratelli. Non avrei mai pensato di tradirla.. Avvertii il suo pene premermi sulla pancia e diventare duro. Mi cercava sessualmente , mi accarezza e stringeva:. Chi lo avrebbe mai immaginato che la madre di mia moglie nascondesse quel fisico? Ha sempre vissuto con una madre che si è adatta a fare qualsiasi lavoro pur di non farle mancare niente. Clara ebbe Tiziana quando era molto giovane. Sono cambiata. Rispondi Cancella risposta Scrivi qui il tuo commento

Inconsciamente preparai tutto per tre. Siamo quasi come fratelli , sono stato ospite a casa sua ,dai suoi genitori per parecchi mesi. Non volevo , lo giuro sulla mia vita che non volevo , ma non ebbi più la forza di oppormi quando lo sentii dentro di me. Tutta nera …da vera siciliana , come piacciono a me! Mandami una notifica per nuovi articoli via e-mail. Lo avrebbe mandato via…fuori casa? Sei il mio amore , il mio uomo. Vuoi che smetta e vada via? Era bellissimo con lui.

997 Share

Il buco di mia moglie

Non dobbiamo più farlo Enzo , non è giusto. E più lei mi chiedeva di metterglielo tutto, più la mia eccitazione aumentava. Sto bene! Create your forum and your blog! Cercavo di divincolarmi , di liberarmi ,mentre lui mi baciava il collo e le mammelle , ma non ci riuscivo , era troppo forte per me. Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Inconsciamente preparai tutto per tre. Acconsenti controvoglia , ma proprio non mi andava di mettermi in casa qualcuno che per me era uno sconosciuto , anche se loro erano molto amici. Proprio perché siete voi eh!!! Lui non me la chiesto direttamente , ma me lo ha fatto capire….

Sono ed ero , essendo leggermente fuori peso ,una ragazza prosperosa, con le forme appena accentuate ma perfettamente proporzionate , quel tipo di ragazze che piacciono , simpatica , cordiale e con un bel viso. Preferiresti essere brutta e che non ti guardasse? La presi per i fianchi, la voltai con decisione e senza pensarci due volte, la penetrai da dietro. Glielo vidi , era ancora eretto ,molto grosso e lungo , con un glande violaceo. Stai commentando usando il tuo account Facebook. E a volte qualche pezzo mancava o lo ritrovavo in seguito. Intuii subito chi era stato , ma non volli approfondire per non creare dissapori , ma ero sicura che fosse lui Enzo che me li manipolava ,ero certa che i miei sospetti fossero fondati. Mi dava del tu ,in modo molto personale come una vecchia amica e questo mi infastidiva. Danny Daniell. Dopo qualche minuto, nudo, contro il freddo tavolo bianco, Clara scelse di spogliarsi difronte a me.

Dicendo quelle parole iniziai a godere di più. Questo per dirvi a che punto ero arrivata ,non voglio dire una parola grossa , ma lo odiavo…. Mi sentivo invincibile e potente. Ma non lo potevo diree fingevo di sorridere. Anche quella era la prima volta che ne vedevo uno che non fosse quello di mio marito. Una visione celestiale. Alla sera cenavamo insieme tutte e tre , anche se per me era sempre un estraneo , uno sconosciuto. Pranzammo , cercavo di evitare di entrare nei loro discorsi , anche se Enzo faceva di tutto per strascinarmici , abbozzavo un sorriso alle sue battute.

Ti dona! Le sue mani si muovevano su di me. Un farabutto! Non avrei voluto , ma mi ero innamorata… mi ero innamorata davvero di lui , ora lo amavo più di mio marito, con tutta me stessa e avevo paura…. Mi piace: Mi piace Caricamento Questa categoria include solo i cookie che garantiscono funzionalità di base e caratteristiche di sicurezza del sito Web. Ero stufa che quando gli dicevo che il suo modo di guardare mi dava fastidio , mi imbarazzava , mi rispondeva :. Io ,che sono una maniaca di come appenderli , in che ordine e che tipo di indumento mettere per primo , li trovavo spesso spostati. Bastardo depravato. Ero arrivata al punto che non mettevo nemmeno più la mia biancheria sporca nel cestino del bagno per timore che la vedesse o ci facesse qualcosa , ma o la lavavo subito o la tenevo in camera.

E poi mi crederebbero? Lo sguardo ammiccante di Clara, la luce della finestra, il pigiama in seta bianco ed i capelli color miele raccolti.. Inutile dire che la gonna è corta e che vista da dietro poggia accuratamente sul culo sodo e tondo. Ma non lo sentivo il suo pene ,era piccolo in confronto a quello di Enzo. Mi ami Enzo? Provatela e fatemi sapere!!!! O meglio, un limbo tra un set a luci rosse ed il paradiso. Non dobbiamo più farlo Enzo , non è giusto. Dicendo quelle parole iniziai a godere di più. Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam.

Fu un attimo ,mi sentivo paralizzata , sudavo e ansimavo ,in quel momento sentii il suo glande strusciare sui miei peli e poi spingere al centro della mia fessura , divaricarla ed entrare penetrandomi. Ecco che come ormai di rutine vengo e lei ingoia tutto. Inconsciamente preparai tutto per tre. Ma io non ero più la stessa ,era cambiato qualcosa in me , capii che se non gli avevo detto niente non era perchè avevo paura o mi dispiaceva per lui , la verità era un altra ,non avevo voluto perchè…perchè non volevo che Enzo andasse via. Penetrarla forte, senza ritegno, come piaceva a lei. Do il mio consenso affinché un cookie salvi i miei dati nome, email, sito web per il prossimo commento. Cercavo di divincolarmi , di liberarmi ,mentre lui mi baciava il collo e le mammelle , ma non ci riuscivo , era troppo forte per me. Mio marito è un ragazzo non alto , con il pizzetto e i capelli scuri e corti ,tipico meridionale.

800 Share

Il buco di mia moglie

Di tutto a tuo marito quello che abbiamo fatto. Ti amooo! La risposta immediate anche stasera dopo che Katia te lo ha lubrificato per bene, e mio marito farà le riprese del caso. Il rapporto con Clara, fu come ho già accennato, sin da subito molto ambiguo. La vita di Clara, non era stata certo una di quelle vite facili e fortunate, sembra chiaro. Volete la ricetta? Inutile dire che la gonna è corta e che vista da dietro poggia accuratamente sul culo sodo e tondo. In quel periodo accadevano episodi strani di cui mettevo al corrente anche mio marito , ma che catalogava come casualità ,ma che io definivo sconcertanti , per non dire perversi. Ma io non ero più la stessa ,era cambiato qualcosa in me , capii che se non gli avevo detto niente non era perchè avevo paura o mi dispiaceva per lui , la verità era un altra ,non avevo voluto perchè…perchè non volevo che Enzo andasse via. Se ne accorse anche Enzo della mia sopportazione nei suoi confronti ,iniziando a rapportarsi con me in modo diverso , più gentile ed educato , incominciando ad adularmi con battute carine sul mio modo di cucinare :.

Avemmo un rapporto sessuale intenso , mi venne ancora dentro , come se fosse mio marito. Dovevo solo pazientare e aspettare che passasse ancora poco più di una settimana. In quel momento, non pensai più a nulla se non al suo corpo nudo che camminava verso di me. Non mi vergogno più a mostrarli e se vedono che tipo di biancheria indosso. Mi chiese se avessi voglia di qualcosa in particolare, riferendosi alla colazione.. Avrebbero litigato? Tiziana stava diventando una donna, ma anche Clara, non è che fosse molto più grande. Ti faccio arrestare da mio marito! Verso le otto e mezza mi alzai per preparami e andai in bagno ,passai davanti alla porta chiusa della camera di Enzo , facendo veloce e appena dentro mi chiusi a chiave e mi feci la doccia. Sapeva come far eccitare un uomo.

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Create your forum and your blog! Mi sentivo strana , turbata da quello che mi era successo. Necessario Sempre attivato. Oggi ha un vestitino sbracciato e scollato sia davanti per mettere in evidenza il prorompente seno sorretto da apposito reggiseno invisibile, tanto invisibile che mentre la guardo per descriverla, intravedo la forma dei capezzoli che mi fanno eccitare maledettamente, anche perché forse accortasi di quanto sto facendo si stà atteggiando ed le si sono rizzati. Ma lui con quel sorriso divertito e il volto sputato con la mia saliva che le colava disse sorridendo. Dimmelo se no smetto e me ne vado. E più lei mi chiedeva di metterglielo tutto, più la mia eccitazione aumentava. Clara è una donna prorompente con una fisicità molto forte ed è sicuramente una provocatrice nata. Notificami nuovi commenti via e-mail Mandami una notifica per nuovi articoli via e-mail.

Vedevo le cosce pallide e il loro interno , bagnato dagli umori vaginali del mio piacere. Ingoiato tutto mi svela il motivo di tanta sensualità, semplicemente ha organizzato con le sue vecchie compagne di classe una rimpatriata, a cui chissà perché nessuno riesce a rinunciare. Sapeva che non mi piaceva e che lo sopportavo mal volentieri , ma a me dava un fastidio enorme che lo giustificasse sempre. Chi lo avrebbe mai immaginato che la madre di mia moglie nascondesse quel fisico? Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per lavoro, sono obbligato a viaggiare molto. Non ti farà male! Con mio marito guardammo la tv e dopo andammo a letto.

Ogni commento e suggerimento è gradito. E-mail obbligatorio L'indirizzo non verrà pubblicato. Dimmelo se no smetto e me ne vado. Non gli rispondevo ,lo snobbavo o se lo facevo era per dirgli di smetterla e quando ero in buona ,che non dovevano interessargli a lui le parti del mio corpo o le mie misure. Un conto era tradire Tano e un altro dire che amavo Enzo. In quei pochi giorni che era ospite, si era presa una amicizia con me che io non gli avevo mai dato , probabilmente pensava che per il fatto di essere amicissimo di mio marito , lo fosse anche di me. In camera con tutti i buchi pieni che dice dai infilalo mi hanno appena penetrato in ter possibile che non riuscite. Clara ebbe Tiziana quando era molto giovane. Inutile dire che la gonna è corta e che vista da dietro poggia accuratamente sul culo sodo e tondo. Tiziana era una moglie impeccabile, anche nel sesso, si concedeva a me senza limiti ed inibizioni.

Mi tenne ferma abbracciandomi , senza una minima resistenza da parte mia , ma anzi con complicità attiva. Sentivo le sue mani accarezzarmi il seno e i capezzoli e poi stringerli forte per rilasciarli subito , baciali e leccarli , provando una sensazione strana, nuova e meravigliosa , mai avvertita prima. Mi ami Enzo? M lasciami! Condividi: Twitter Facebook. Sei il mio amore , il mio uomo. Una mattina ci trovammo a casa tutte e due , lui aveva fatto il turno di notte ed era rientrato alle sei e mezza , mio marito si era alzato alla stessa ora per iniziare il turno di lavoro delle sette. Tra la confusione della gente non riuscii a pensare , girai a lungo a vuoto. Volete la ricetta?

689 Share

Il buco di mia moglie

Proprio perché siete voi eh!!! Ero arrivata al punto che non mettevo nemmeno più la mia biancheria sporca nel cestino del bagno per timore che la vedesse o ci facesse qualcosa , ma o la lavavo subito o la tenevo in camera. Tutta nera …da vera siciliana , come piacciono a me! Tornai a casa e preparai il pranzo , avevo acquistato, il pollo arrosto con le patatine che so che a Tano piacevano. Questi cookie saranno memorizzati nel tuo browser solo con il tuo consenso. Lasciami subitooo!!. Poco dopo , nuda , fasciata in una grossa asciugamano di spugna bianca , aprii la porta per uscire ,guardando prima fuori ,controllando che la porta della sua camera fosse chiusa , lo era. Vuoi che smetta e vada via?

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Sito web. Molto cambiata, sono diventata più maliziosa ed estroversa ora mi piace ostentare la mia bellezza , le mie forme e il mio look diventato frivolo , a mio marito non piace ma mi tollera. Proprio perché siete voi eh!!! Entrambi giovani, entrambi pieni di grilli per la testa e con la voglia di evadere da una realtà troppo più grande di loro. Mi piace: Mi piace Caricamento Avvertii il suo pene premermi sulla pancia e diventare duro. Sparecchiarono loro la tavola. Glielo vidi , era ancora eretto ,molto grosso e lungo , con un glande violaceo. Qualsiasi cookie che potrebbe non essere particolarmente necessario per il funzionamento del sito Web e viene utilizzato specificamente per raccogliere dati personali dell'utente tramite analisi, pubblicità, altri contenuti incorporati sono definiti come cookie non necessari.

Fino a permettersi di dirmi:. Volete la ricetta? Clara è una donna prorompente con una fisicità molto forte ed è sicuramente una provocatrice nata. Sito web. Lascia un commento Annulla risposta Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Bastardo depravato. Preferiresti essere brutta e che non ti guardasse? Dopo esserci lavati , ci addormentammo abbracciati. Sito web.

Mi chiedevo cosa sarebbe accaduto dopo la scelta del mio silenzio, se sarebbe tornato tutto come prima? Mi tenne ferma abbracciandomi , senza una minima resistenza da parte mia , ma anzi con complicità attiva. Che lo stringevo! Non volevo ammetterlo a me stessa , ma mi piaceva , contro la mia volontà iniziai a godere. La preparazione semplice si presta a farlo con i bimbi senza problemi ed io lo faccio con le piccole…. Una mattina, ritrovati entrambi in cucina a far colazione, una leggera e fioca luce illuminava il pigiama di seta di Clara, mia suocera. Stai commentando usando il tuo account WordPress. Vedevo le cosce pallide e il loro interno , bagnato dagli umori vaginali del mio piacere. Mi implorava di fare più forte e di metterglielo tutto dentro.

Clara è una donna prorompente con una fisicità molto forte ed è sicuramente una provocatrice nata. Di questi cookie, i cookie classificati come necessari vengono memorizzati nel browser in quanto sono essenziali per il funzionamento delle funzionalità di base del sito Web. Dalla settimana successiva, la mia vita divenne un incubo. Mi chiese se avessi voglia di qualcosa in particolare, riferendosi alla colazione.. Le feci vedere la sua stanzetta , che sarebbe stata quella di un nostro futuro figlio se sarebbe arrivato e il bagno che purtroppo era unico e lo avremmo avuto in comune. Non avrei voluto , ma mi ero innamorata… mi ero innamorata davvero di lui , ora lo amavo più di mio marito, con tutta me stessa e avevo paura…. Subito dopo ecco i primi arrivi, non so cosa abbia detto mia moglie agli amici o cosa gli abbia fatto, ma comunque tutti a fare apprezzamenti sulla signora e sulla padrona di casa che non sembra affatto dispiaciuta. In quei pochi giorni che era ospite, si era presa una amicizia con me che io non gli avevo mai dato , probabilmente pensava che per il fatto di essere amicissimo di mio marito , lo fosse anche di me. Lo desideriamo tanto tutte e due. Non ci vidi più , sbattei il tovagliolo sulla tavola , mi alzai irata e offesa andai via.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Quando fummo soli in camera , mi arrabbiai molto con mio marito , fino quasi a litigare , che non lo avevamo mai fatto. Mi fecero venir voglia di lei, una voglia che mai avrei pensato di poter avere nei riguardi di mia suocera. Nome obbligatorio. Non mi vergogno più a mostrarli e se vedono che tipo di biancheria indosso. Io personalmente conobbi in primis Clara e successivamente quella che poi sarebbe diventata mia moglie, cioè Tiziana. Ma ero troppo presa da quel rapporto sessuale , nuovo e diverso per me da quelli che avevo con mio marito , che piacevolmente mi abbandonai a lui. Abbiamo unito le nostre forze e creato una rete di aiuti per i bambini della Somalia.

503 Share

Il buco di mia moglie

Volete la ricetta? Situazione non facile, indubbiamente, ma gestibile. Mai una mia frase fu presa più alla lettera di quella. Mi vergognavo di aver goduto con Enzo , tra le sue braccia , di essermi lasciata andare. Danny Daniell. Il rapporto con Clara, fu come ho già accennato, sin da subito molto ambiguo. Un conto era tradire Tano e un altro dire che amavo Enzo. Lentamente mi alzi , mi guardai nuda allo specchio ,il seno era gonfio e i capezzoli erano ancora turgidi e dritti ,succhiati e bagnati di saliva.

Mi sentivo strana , turbata da quello che mi era successo. Mi sentivo invincibile e potente. Le sue mani si muovevano su di me. Iniziai a sentire caldo , un caldo strano che mi partiva dal sesso, dalla vagina piena e si spandeva nel ventre e in tutto il corpo. Sai che non mi piace avere estranei in casa , sarà un tuo amico , ma io non lo conosco e per me è un estraneo. Verso le otto e mezza mi alzai per preparami e andai in bagno ,passai davanti alla porta chiusa della camera di Enzo , facendo veloce e appena dentro mi chiusi a chiave e mi feci la doccia. Lo desideriamo tanto tutte e due. Per lavoro, sono obbligato a viaggiare molto. Le feci vedere la sua stanzetta , che sarebbe stata quella di un nostro futuro figlio se sarebbe arrivato e il bagno che purtroppo era unico e lo avremmo avuto in comune.

Lo desideriamo tanto tutte e due. Sono ed ero , essendo leggermente fuori peso ,una ragazza prosperosa, con le forme appena accentuate ma perfettamente proporzionate , quel tipo di ragazze che piacciono , simpatica , cordiale e con un bel viso. Stai tranquilla. Si salutarono ed Enzo come il solito si chiuse in camera sua a dormire. Clara a casa nostra era diventata la padrona indiscussa. Mi chiedevo cosa sarebbe accaduto dopo la scelta del mio silenzio, se sarebbe tornato tutto come prima? Non mi vergogno più a mostrarli e se vedono che tipo di biancheria indosso. Sentivo con la mano il suo cranio liscio e sudato , ma ora non mi disgustava più , anzi , mi piaceva baciarlo, sentendone la cute levigata sotto le mie dita ,mentre accoglievo il suo pene dentro me a gambe strette sulla sua vita , sempre più in profondità sussultando ai suoi colpi.

Questo per dirvi a che punto ero arrivata ,non voglio dire una parola grossa , ma lo odiavo…. Iniziammo questo gioco erotico senza paragoni. Ma non lo sentivo il suo pene ,era piccolo in confronto a quello di Enzo. Il rapporto con Clara, fu come ho già accennato, sin da subito molto ambiguo. Io e Tiziana, avevamo da poco trovato una casetta tutta nostra, acquistata con il sudore ed i sacrifici di una vita intera. Danny Daniell. Di questi cookie, i cookie classificati come necessari vengono memorizzati nel browser in quanto sono essenziali per il funzionamento delle funzionalità di base del sito Web. Una mattina, ritrovati entrambi in cucina a far colazione, una leggera e fioca luce illuminava il pigiama di seta di Clara, mia suocera. Lo sentii irrigidirsi , inarcasi e guardarmi negli occhi , mentre il suo glande spingeva il mio utero più a fondo , riversandoci contro i getti del suo piacere sotto forma di caldo sperma.

Non riuscendo più a contenere la voglia che avevo di lei, dopo averla leccata ed assaggiata, iniziai a scoparla con decisione. Lui non me la chiesto direttamente , ma me lo ha fatto capire…. Io bollivo di vergogna e dalla rabbia , era maleducato , era ospite a casa nostra e faceva il padrone , non mi piaceva assolutamente il suo comportamento. Se non la smetti di importunarmi! Non ci vidi più , sbattei il tovagliolo sulla tavola , mi alzai irata e offesa andai via. Dicendo quelle parole iniziai a godere di più. Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Tiziana stava diventando una donna, ma anche Clara, non è che fosse molto più grande. Stai commentando usando il tuo account WordPress.

E poi mi crederebbero? Mio marito annui felice, ma io precisai subito :. Da li a poco inizia a gemere e ad emettere degli urli trattenuti che evidenziano la voglia di esplodere di godimento. Mi chiese se avessi voglia di qualcosa in particolare, riferendosi alla colazione.. Sentivo con la mano il suo cranio liscio e sudato , ma ora non mi disgustava più , anzi , mi piaceva baciarlo, sentendone la cute levigata sotto le mie dita ,mentre accoglievo il suo pene dentro me a gambe strette sulla sua vita , sempre più in profondità sussultando ai suoi colpi. Clara ebbe Tiziana quando era molto giovane. Mi ami Enzo? La risposta immediate anche stasera dopo che Katia te lo ha lubrificato per bene, e mio marito farà le riprese del caso.

868 Share

Il buco di mia moglie

Advanced Member. Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:. Mi sentivo sporca dentro per aver tradito mio marito e soprattutto aver goduto con lui. Per ulteriori informazioni, anche sul controllo dei cookie, leggi qui: Informativa sui cookie. Non mi vergogno più a mostrarli e se vedono che tipo di biancheria indosso. Le sue unghie mi graffiavano la carne e lasciavano sulla mia pelle i segni rossi ad ogni suo passaggio. Andai in bagno e rifeci la doccia , quasi come un automa mi preparai , mi vestii e truccai e andai al mercato a fare la spesa. E più lei mi chiedeva di metterglielo tutto, più la mia eccitazione aumentava. Sai che non mi piace avere estranei in casa , sarà un tuo amico , ma io non lo conosco e per me è un estraneo. Tano sapeva che Enzo non mi era simpatico e che mal lo sopportavo e non perdevo occasione in modo gentile ed educato di farglielo capire,ma quella sera glielo dissi chiaro.

Che vergogna! Verso le otto e mezza mi alzai per preparami e andai in bagno ,passai davanti alla porta chiusa della camera di Enzo , facendo veloce e appena dentro mi chiusi a chiave e mi feci la doccia. Tiziana era una moglie impeccabile, anche nel sesso, si concedeva a me senza limiti ed inibizioni. Hai anche la possibilità di disattivare questi cookie. Sito web. Ti amooo! Provatela e fatemi sapere!!!! Di questi cookie, i cookie classificati come necessari vengono memorizzati nel browser in quanto sono essenziali per il funzionamento delle funzionalità di base del sito Web. Ti dona! Rifeci il bucato di tutta la biancheria intima e la ristesi con lo stendino in camera mia in modo che non lo toccasse più.

Lasciami subitooo!!. Come erano diversi i suoi baci da quelli di Enzo, quasi non mi piacevano più ,comunque li ricambiai per dovere. Lo sentivo muovere dentro di me e avevo rabbia e disgusto. Non avrei voluto , ma mi ero innamorata… mi ero innamorata davvero di lui , ora lo amavo più di mio marito, con tutta me stessa e avevo paura…. Lui con la sua solita spavalderia , come se non fosse successo niente qualche ora prima, ruppe il ghiaccio dicendo:. Ecco che come ormai di rutine vengo e lei ingoia tutto. Per lavoro, sono obbligato a viaggiare molto. Tiziana infatti, suo padre non lo ha mai conosciuto. Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:. Cercavo di divincolarmi , di liberarmi ,mentre lui mi baciava il collo e le mammelle , ma non ci riuscivo , era troppo forte per me.

Diceva con voce ferma ma sensuale. Come erano diversi i suoi baci da quelli di Enzo, quasi non mi piacevano più ,comunque li ricambiai per dovere. E-mail obbligatorio L'indirizzo non verrà pubblicato. Alloggiamo in un appartamento carino , anche se non è niente di speciale,ma molto grande , troppo per me , che oltre ad avere i locali ampi e spaziosi ha una camera in più oltre la nostra , dove soggiornano i miei o i suoi genitori quando vengono su a trovarci. Oggi ha un vestitino sbracciato e scollato sia davanti per mettere in evidenza il prorompente seno sorretto da apposito reggiseno invisibile, tanto invisibile che mentre la guardo per descriverla, intravedo la forma dei capezzoli che mi fanno eccitare maledettamente, anche perché forse accortasi di quanto sto facendo si stà atteggiando ed le si sono rizzati. Avvertii il suo pene premermi sulla pancia e diventare duro. Senior Member. Ora ha quasi due anni il mio bambino e ho saputo che tornato giù , anche lui ha avuto un altro figlio da sua moglie Rosa. Mi fecero venir voglia di lei, una voglia che mai avrei pensato di poter avere nei riguardi di mia suocera.

Ma ero troppo presa da quel rapporto sessuale , nuovo e diverso per me da quelli che avevo con mio marito , che piacevolmente mi abbandonai a lui. Giocai con le fragole e con la sua bocca. Ma ho sentito che tu godevi di me , mi abbracciavi ,stringevi e baciavi … mi amavi!! Sapeva come far eccitare un uomo. Non ne avrei avuto voglia , ma avevo paura che scoprisse qualcosa. Abitiamo provvisoriamente in una cittadina turistica della Liguria, vicino a Sanremo , un paesello con il porto turistico , dove viviamo e lavoriamo. Non gli rispondevo ,lo snobbavo o se lo facevo era per dirgli di smetterla e quando ero in buona ,che non dovevano interessargli a lui le parti del mio corpo o le mie misure. Divenni la sua amante e mi prese anche in posizioni nuove , facendo e insegnandomi anche giochi sessuali , che con mio marito non avevo mai fatto. Ma mi era piaciuto. Non volevo ammetterlo a me stessa , ma mi piaceva , contro la mia volontà iniziai a godere.

Clara a casa nostra era diventata la padrona indiscussa. Necessario Sempre attivato. Intuii subito chi era stato , ma non volli approfondire per non creare dissapori , ma ero sicura che fosse lui Enzo che me li manipolava ,ero certa che i miei sospetti fossero fondati. Una mattina, ritrovati entrambi in cucina a far colazione, una leggera e fioca luce illuminava il pigiama di seta di Clara, mia suocera. Io scelsi il miele e le fragole. Molto cambiata, sono diventata più maliziosa ed estroversa ora mi piace ostentare la mia bellezza , le mie forme e il mio look diventato frivolo , a mio marito non piace ma mi tollera. Ha ancora dieci giorni da stare qui , se non lo sbatto fuori prima io. Mi chiamo Maria , sono felicemente sposata da sei anni e con mio marito Tano diminutivo di Gaetano e ci vogliamo molto bene. Ma non lo feci , anche se le sue avance diventavano sempre più audaci e spinte. Non lo fa per volgarità o mancanza di rispetto nei tuoi confronti.

599 Share

Il buco di mia moglie

Non ti denuncio se te ne vai! Sentivo le sue mani accarezzarmi il seno e i capezzoli e poi stringerli forte per rilasciarli subito , baciali e leccarli , provando una sensazione strana, nuova e meravigliosa , mai avvertita prima. Non lo fa per volgarità o mancanza di rispetto nei tuoi confronti. Era passata una settimana e non gli parlavo quasi più , se non solo per cose ordinarie e di utilità. Dormivamo nella stessa stanza come due fratelli. Proprio perché siete voi eh!!! Restai ferma sul letto come un manichino , non sapevo cosa fare e pensare ,ero in silenzio , frastornata e sconvolta , avevo goduto con lui , avevo tradito mio marito con il suo migliore amico. Come quando fuori piove!!!!

Ero arrivata al punto che non mettevo nemmeno più la mia biancheria sporca nel cestino del bagno per timore che la vedesse o ci facesse qualcosa , ma o la lavavo subito o la tenevo in camera. Nome obbligatorio. Sapeva che non mi piaceva e che lo sopportavo mal volentieri , ma a me dava un fastidio enorme che lo giustificasse sempre. Che lo stringevo! La vita di Clara, non era stata certo una di quelle vite facili e fortunate, sembra chiaro. Lo sentii uscire e chiudere la porta. Dalla settimana successiva, la mia vita divenne un incubo. Verso le otto e mezza mi alzai per preparami e andai in bagno ,passai davanti alla porta chiusa della camera di Enzo , facendo veloce e appena dentro mi chiusi a chiave e mi feci la doccia.

Situazione non facile, indubbiamente, ma gestibile. Mi fecero venir voglia di lei, una voglia che mai avrei pensato di poter avere nei riguardi di mia suocera. Non lo scrivo per cattiveria , ma sono molto riservata e gelosa delle mie cose ,specie quelle intime. Un dolce che ha accompagnato le mie merende da ragazzina quello alle mele di mia madre era uno spasso e quelle da nuora, perché mia suocera faceva un ciambellone da urlo con le mandorle sopra!!!!! Lo sentivo muovere dentro di me e avevo rabbia e disgusto. E se lui diicesseche godevo! Non capivo nemmeno che lo stavo tradendo partecipando. Enzo per riparare il motore , faceva i turni sullo yacht.

Tornai a casa e preparai il pranzo , avevo acquistato, il pollo arrosto con le patatine che so che a Tano piacevano. Lo sentii entrare e fino ad allora ero stata solo di mio marito. Dicendo quelle parole iniziai a godere di più. Il rapporto con Clara, fu come ho già accennato, sin da subito molto ambiguo. Feci una corsa scalza e mi infilai in camera mia ,girandomi subito verso la porta e chiudendomi dentro con un giro di chiave. Mi fecero venir voglia di lei, una voglia che mai avrei pensato di poter avere nei riguardi di mia suocera. Mi sentivo invincibile e potente. Questo per dirvi a che punto ero arrivata ,non voglio dire una parola grossa , ma lo odiavo…. Sentivo le sue mani accarezzarmi il seno e i capezzoli e poi stringerli forte per rilasciarli subito , baciali e leccarli , provando una sensazione strana, nuova e meravigliosa , mai avvertita prima.

Clara se ne accorse, ma da vera donna, non fece cenno a nulla. Le sue mani si muovevano su di me. Sapeva come far eccitare un uomo. Le dissi gentilmente:. Tutta nera …da vera siciliana , come piacciono a me! Ora ha quasi due anni il mio bambino e ho saputo che tornato giù , anche lui ha avuto un altro figlio da sua moglie Rosa. Sapevo che se avessi detto quella fase , tutto sarebbe cambiato ,avrei rotto qualcosa in me , non sarei stata più come prima. Quando Il melograno è di stagione Io di solito ci mette chicchi dentro… E la torta col buco è pronta per fare merenda, colazione o qualsiasi spuntino si voglia fare.

Pensate che fiducia aveva mio marito di lui. In quei pochi giorni che era ospite, si era presa una amicizia con me che io non gli avevo mai dato , probabilmente pensava che per il fatto di essere amicissimo di mio marito , lo fosse anche di me. La vita di Clara, non era stata certo una di quelle vite facili e fortunate, sembra chiaro. Quando Il melograno è di stagione Io di solito ci mette chicchi dentro… E la torta col buco è pronta per fare merenda, colazione o qualsiasi spuntino si voglia fare. Non ti denuncio se te ne vai! Come erano diversi i suoi baci da quelli di Enzo, quasi non mi piacevano più ,comunque li ricambiai per dovere. Non ne avrei avuto voglia , ma avevo paura che scoprisse qualcosa. Sparecchiarono loro la tavola. Glielo vidi , era ancora eretto ,molto grosso e lungo , con un glande violaceo. Feci una corsa scalza e mi infilai in camera mia ,girandomi subito verso la porta e chiudendomi dentro con un giro di chiave.

Simba film porno

About Basida

Non mi vergogno più a mostrarli e se vedono che tipo di biancheria indosso. Sapevo che se avessi detto quella fase , tutto sarebbe cambiato ,avrei rotto qualcosa in me , non sarei stata più come prima. Create your forum and your blog! Non volevo ammetterlo a me stessa , ma mi piaceva , contro la mia volontà iniziai a godere.

Related Posts

658 Comments

Post A Comment